BIOGRAFIA

Francesco Braggio è un chitarrista classico, insegnante e ricercatore, nato in Italia e al momento residente a Zurigo. Il suo spirito curioso e il suo irrefrenabile desiderio di diffondere la teoria musicale lo vedono ora impegnato a perseguire un dottorato di ricerca, sotto la guida del Prof. Stephen Goss della Surrey University, sulle edizioni critiche dei primi manoscritti del chitarrista Ferdinando Carulli. Tra il 2013 e il 2015 Braggio ha frequentato, e quindi completato, un Master in Pedagogia presso l'Università delle Arti di Zurigo con il Prof. Anders Miolin. Nel 2013 ha terminato il Master in Music Performance al Conservatorio di Maastricht, laureandosi sotto la guida del Prof. Carlo Marchione. Negli anni dal 2004 al 2011 ha studiato musica al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma diplomandosi con il Prof. Giuliano Balestra e il Prof. Arturo Tallini, ottenendo anche il certificato di 2° livello della metodologia ORFF-SCHULWERK per gli studi musicali propedeutici per bambini da 4 a 10 anni.

 

La passione di Francesco per la musica e l'arte lo porta, a 22 anni, a teorizzare e realizzare un progetto per trasmettere l'arte classica e moderna ai giovani della sua comunità locale a Roma. Tra il 2009 e il 2016 è quindi presidente e fondatore dell'associazione culturale Arte2o attraverso ha organizzato manifestazioni, eventi e happening musicali in tutta Italia, ed ha aperto anche diverse scuole musicali a Roma. Grazie al successo ottenuto, l'organizzazione è tuttora attiva e continua ad avere un impatto importante sulla scena culturale e musicale contemporanea di Roma.

 

Parallelamente ai suoi studi musicali al Conservatorio di Santa Cecilia, Francesco persegue anche il suo interesse per le scienze sociali e ottiene un Master nel 2009 presso l'Università di Roma La Sapienza, con una laurea quinquennale in Scienze economiche e sociali per la cooperazione e lo sviluppo.